PROCESSO CREATIVO


GRUPPO sito 

Il severissimo critito Bernarducci stronca lo spettacolo di una compagnia di artisti emergenti.
Nonostante i tentativi di trovare un contatto, il critico è inflessibile: non cambierà la sua opinione.
I quattro ragazzi sono decisi a fargli cambiare idea, a qualsiasi costo.

 

Riccio bernarducci

 

Il susseguirsi di tentativi di portare il proprio punto di vista a favore delle proprie tesi è la battaglia verbale che si anima fra le due parti: i quattro giovani mossi, da energia ed entusiasmo (ma spesso ingenui e poco preparati) si contrappongo alla severita intelletuale (spesso granitica e demodè) del critico.

 

Una vera e propria battaglia all'ultima citazione.

E il finale resta una sorpresa.

 

 

 

TRAILER di Francesco Ritondale

 

Come in ogni spettacolo di Riccio, il pubblico non è un mero osservatore. In "Processo creativo" lo spettatore ha una funzione attiva, dando il proprio contributo allo svolgersi del'azione, partecipando, con la propria opinione, allo svolgersi della vicenda, in un vero e proprio teatro interarattivo.

 

PROCESSO CREATIVo

 con
Alessandro Riccio
Olmo de Martino
Vieri Raddi
Fabio Magnani
Marco Santi
 
 costumi
Lorena Vedelago
 
foto di scena
Federica Gambacciani

 

 

 

 "Come in ogni sua pièce, Alessandro Riccio ha saputo conciliare più registri drammaturgici,
con la predilezione per quello comico e satirico, al fine di veicolare molteplici messaggi.
Senza però fermarsi a questo, ha voluto testare la risposta del pubblico e gli esiti controversi,
con maggioranze alternativamente a favore dell’uno o degli altri,
hanno mostrato l’influenza delle voci dei personaggi sui punti di vista degli spettatori.."
LEONARDO FAVILLI - GUFETTO.PRESS

(leggi qua la recensione completa)